FALSI MITI DEL KYUSHO

… Kyusho, lo studio dei meridiani ha la sua importanza per una localizzazione precisa e un linguaggio semplice, ma la chiave della comprensione è l’anatomia. Stiamo analizzando in profondità ormai da anni ogni parte del corpo umano con uno studio eccellente fatto dal dott. Alessandro Tel, dottore ma anche praticante di Kyusho ( per questo possiamo fare dei paragoni importanti ). NON avete bisogno di elementi, cicli di distruzione, etc.. , se questi vi interessano per studio personale, bene, ma non confondeteli con la pratica, sono due mondi diversi. Personalmente non mi piacciono curriculum dove si richiedono le conoscenze di cicli o altro, perchè dimostrano la poca padronanza dell’arte, come non mi piacciono curriculum che mettono come vincolo al passaggio di cintura la pratica dei KO. Non potete fare KO su tutti, e per questo un vostro esame, fatto come richiesto da varie organizzazioni famose, più che la vostra abilità testa la debolezza del vostro uke. Potete “stordire” tutti e questo è più che sufficiente nella valutazione delle abilità nel kyusho, che sono un insieme di tanti fattori ( movimenti, posizionamenti, coordinazioni, tempismo, etc,, ), non ultimo il trovare una soluzione anche quando nulla va come previsto.

27066981_10210984455672276_785730592304113842_n

Taggato , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi